Trucchi per rendere l'ufficio un posto più felice!

by giorgiaminozzi Email Condividi su Facebook:



Tornate spesso da lavoro stressati ed infelici? Vi siete mai chiesti quale sia la ragione di tale malessere? Spesso si attribuisce tutto al tipo di lavoro che si svolge, dando la colpa alla noia che deriva dalla routine quotidiana. In realtà, esistono altri fattori responsabili del malessere lavorativo, che non sono legati direttamente al lavoro stesso. Stiamo parlando dell'ambiente in cui si lavora, che dovrebbe preservare la salute dei lavoratori invece di indurla al malessere.

Per ambiente di lavoro si intende la stanza nella quale si passano le tradizionali otto ore al giorno. Anche se può sembrare superfluo, l'arredamento di una stanza è molto importante ai fini del benessere di chi ci lavora. A tale riguardo, migliorare l'assetto del proprio ufficio dovrebbe essere l'obbligo morale di ogni lavoratore, allo scopo di proteggere il benessere della propria salute. Di seguito elenchiamo una serie di consigli su come arredare la propria stanza da ufficio in modo da favorire il proprio benessere psicofisico che permetterà al lavoratore di incrementare anche la propria produttività.

 

Trucchi per l'arredo ideale da ufficio

Per aumentare il livello del rendimento lavorativo e preservare anche la propria salute in ufficio, bisogna studiare qualche strategia di miglioramento. Se vi rendete conto di essere sofferenti quando siete in ufficio, sicuramente qualcosa non funzione e va corretta. L'ufficio deve essere un luogo stimolante e funzionale, che consenta al lavoratore di migliorare l'efficienza del proprio operato. Il primo elemento da sottoporre ad analisi è la scrivania, che deve essere posizionata lontano dalla porta d'ingresso, così da evitare situazioni di disagio causate dal rumore e dal passaggio continuo di persone. La scrivania deve preferibilmente dominare l'intero spazio, come se fosse la protagonista della scena.

Per quanto riguarda la decorazione delle pareti, a meno che non lavoriate per un'azienda con un tema ben preciso, prediligete quadri o poster astratti, con tonalità tenui e contornati da cornici. Evitate colori troppo accesi perché potrebbero risultare sconvenienti per lo stile di un ufficio. Inserite delle piante all'interno della stanza, perché favoriscono l'energia positiva allontanando la negatività.

Evitate di riempire lo spazio con oggetti inutili; limitatevi ad una fotografia sulla scrivania e a qualche piccolo oggetto qua e là, sempre senza esagerare. Limitate il mobilio allo stretto indispensabile, sia per una questione di ordine e pulizia, sia perché un ambiente soffocato dai mobili non permette alla mente di respirare e a voi di poter vedere la stanza a 360 gradi. Fate attenzione all'illuminazione, che deve essere preferibilmente naturale; se la vostra stanza è particolarmente buia, potete migliorare l'illuminazione applicando degli specchi alle pareti, che faranno sembrare l'ambiente molto più profondo e spazioso.

Tenete sempre in ordine il vostro ufficio, sia per voi stessi, sia nell'eventualità di ricevere dei clienti. Nascondete eventuali residui di opere di muratura, come le tracce ed i fili ad esempio, molto brutti da vedere.

Provate a sistemare il vostro ufficio tenendo conto di questi suggerimenti e vedrete che la situazione al suo interno migliorerà notevolmente. In questo modo, non migliorerà solo la qualità del lavoro che svolgerete, ma anche il vostro benessere generale!


Resta aggiornato cliccando su Mi Piace

Condividi su Facebook: