Guida alla scelta del tavolo da biliardino

by giorgiaminozzi Email Condividi su Facebook:



Il biliardino è un gioco (per molti un vero e proprio sport) che piace a tutti, indipendentemente dall'età e dal livello di pratica sportiva. Giocare a biliardino è divertente, rilassante e consente di stare insieme ad amici o familiari in modo semplice e gioioso.

Quando si gioca a biliardino, i benefici per la salute sono molti ed immediatamente percepibili. Per prima cosa, il calcio balilla aiuta a scaricare lo stress, motivo per cui in molti uffici si sta adottando il gioco come passatempo per le pause di lavoro. Inoltre, il calcio balilla allena i riflessi, perché per giocare è necessaria una forte coordinazione occhio-mano e servono movimenti rapidi e veloci in base alle traiettorie imprevedibili della pallina e alle scelte degli avversari in campo.

Dal punto di vista prettamente fisico, il calcio balilla migliora la mobilità di braccia e polso (altro motivo per cui viene proposto come passatempo negli uffici), riattiva la circolazione sanguigna, tiene allenato il cuore e fa anche bruciare qualche caloria.

I benefici del biliardino sono così evidenti che i medici lo riconoscono ormai come attività di riabilitazione da impiegare presso gli ospedali e i centri specializzati. Nonostante i tavoli da gioco siano ormai stati inventati oltre cento anni fa, la passione per questo passatempo non sembra affatto tramontare.

E se in passato era possibile giocare solo in bar, stabilimenti balneari o luoghi di ritrovo pubblici, oggi si può acquistare anche un biliardino da tenere in casa, insomma un biliardino con cui giocare ogni volta che se ne ha voglia!

 

Come si acquista il biliardino perfetto?

Cominciamo esaminando le diverse tipologie di tavolo da gioco esistenti in commercio rifacendoci alle informazioni trovate su Biliardino.net

 

Tavoli da gioco con gettoniera e senza gettoniera

La prima distinzione da fare è quella tra i calcio balilla con gettoniera e senza. I tavoli con la gettoniera sono quelli tradizionali, in cui occorre infilare una moneta e tirare una leva per ottenere le palline con cui giocare. Ad ogni moneta corrisponde un certo numero di palline (9, 10 o in qualche caso anche di più) e la partita finisce quando terminano le palline.

Il tavolo senza gettoniera è identico ma non ha la fessura per inserire le monete, perché l'accesso alle palline è libero. Quando la pallina entra in porta va a finire in una fessura sul retro del tavolo in cui si può comodamente infilare la mano.

Per le loro caratteristiche, i due tavoli sono destinati a contesti completamente differenti. Il tavolo con la gettoniera si troverà nei bar e nei luoghi di ritrovo, dove sarà un servizio a pagamento. I tavoli senza gettoniera sono per uso domestico e privato perché non richiedono l'inserimento della moneta. Mentre gli esercenti e i gestori di bar e locali dovranno andare su modelli con gettoniera, i clienti privati e residenziali opteranno ovviamente per i modelli senza gettoniera.

 

Cambia anche il prezzo?

La riposta è sì: i modelli con gettoniera sono anche più professionali e sono costruiti con materiali di qualità per resistere ad un utilizzo più frequente e prolungato. I biliardini con gettoniera sono diversi a seconda della fascia di prezzo, ed accanto a tavoli dal prezzo simile a quello dei tavoli professionali ci sono anche tavoli molto economici con caratteristiche base. È evidente che la spesa più elevata per i biliardini con gettoniera è giustificata anche dal recupero dell'investimento che si spera di ottenere portando il tavolo nel locale. nel caso dei biliardini "home", invece, la spesa più elevata può essere giustificata dal desiderio di dotarsi di un modello di design oppure con caratteristiche professionali. Per gli utenti alle prime armi o per i bambini, si può scegliere anche un modello di fascia medio-bassa.

 

Consigli per la scelta del biliardino

Se siete alla ricerca del biliardino giusto per voi, cercate di rispondere a queste domande:

  • qual è il mio budget di spesa: è evidente che avere un limite di spesa porta automaticamente ad escludere i modelli che lo superano
  • quale tipo di utilizzo devo fare del biliardino: oltre a decidere subito se avrò bisogno del tavolo per uso domestico o per un locale, devo anche capire se il biliardino verrà usato così tanto da rendere necessario l'acquisto di un modello più resistente (e quindi più costoso)
  • dove devo posizionare il tavolo: è importante scegliere dove mettere il tavolo per misurare con attenzione gli spazi, ma anche per acquistare un biliardino più o meno resistente in base all'umidità o alle temperature
  • chi giocherà: un utente esperto potrebbe avere bisogno di attrezzature più professionali di un bambino alle prime armi.

 

Ok, lo acquisto! Ma online o in negozio?

Scegliere dove acquistare un biliardino significa valutare tutti i pro e i contro delle opzioni a disposizioni. Se acquisterete in negozio, potrete chiedere informazioni ai commessi, provare dal vivo i diversi modelli e rendervi conto delle caratteristiche del tavolo. Per contro, pagherete un po' di più e dovrete preoccuparvi del trasporto fino a casa, a meno che il negozio non offra un servizio aggiuntivo (e a pagamento) di trasporto a casa.

Acquistando online, i prezzi si riducono, la consegna è direttamente a casa, ma dovrete essere voi a ricercare attivamente tutte le informazioni utili all'acquisto.

A questo punto, a voi la scelta!

Se non siete ancora sicuri delle vostre scelte, recatevi in un negozio specializzato e chiedete al commesso.


Resta aggiornato cliccando su Mi Piace

Condividi su Facebook: