Server virtuali, o VPS.

by admin Email Condividi su Facebook:



I Server virtuali rappresentano una delle ultime soluzioni tecnologiche (dove forse il termine "ultime" non è proprio rispondente a realtà). In particolare, grazie alla virtualizzazione si è riusciti a riprodurre a livello software la scissione di una macchina in più macchine. Questo significa che lo stesso computer può vedere accesi più sistemi operativi che si dividono equamente le risorse della macchina (cpu, dischi, ram ecc...).

Grazie alla tecnologia innovativa dei Server Virtuali è possibile disporre di un server Linux o di un server Windows completamente di proprietà del Cliente che lo acquista in noleggio presso la Server Farm, ripartendo insieme ad altri Clienti le spese di hardware e di connessione alla rete Internet. Ovviamente sia la connessione che le risorse hardware, oltre che dal punto di vista dei costi, sono ripartite anche dal punto di vista delle prestazioni.

Il file system, i processi, gli utenti, tutte le applicazioni installate e con esse le risorse di memoria allocate saranno interamente isolati e indipendenti da server virtuale a server virtuale e la gestione della macchina virtuale sarà rispondente esattamente a quella di un normale sistema operativo.

Questa caratteristica dei VPS, insieme al fatto che possono essere noleggiati con pochi euro al mese a mezzo bonifico bancario, carta di credito o carte prepagate, rende possibile concentrarsi sull'organizzazione e la personalizzazione del proprio web hosting dimenticandosi finalmente della complessa gestione e del mantenimento dell'hardware e delle performance di rete, che saranno delegate, sia in quanto a monitoraggio che aggiornamento, ai tecnici del supporto sistemistico delle server farm secondo le norme contrattualizzate.


Resta aggiornato cliccando su Mi Piace

Condividi su Facebook: